Gentile Elettrice, Caro Elettore,

Il prossimo 24 e 25 febbraio  si vota per rinnovare il Parlamento italiano. In un momento di profonda crisi non solo economica ma anche politica, ritengo personalmente questo appuntamento importante per il futuro di tutti. Considero l’esercizio del voto un diritto e un dovere irrinunciabile al di là della singola e libera scelta che ognuno di noi farà.

Comprendo che non sia sempre facile scegliere, ma non possiamo lasciare ad altri decidere per noi. Ecco perché con queste poche righe la invito ad andare a votare, scelga lei per chi, da parte mia mi permetto di offrirle un suggerimento, attraverso poche riflessioni.

In questi ultimi anni il sacrificio più pesante lo hanno dovuto pagare i cittadini,specialmente quelli più deboli: la crisi occupazionale, industriale, che sta colpendo il nostro territorio, con le ricadute sulla qualità dei servizi sociali come i pesanti tagli che abbiamo subito in merito ai trasporti, sono problemi che senza una regia nazionale, sinceramente, non potranno essere risolti. Per risolvere le diverse problematiche c’è bisogno di esperienza e di conoscenza del territorio, non possiamo affidarci a schemi lontani da questi principi che sono fondamentali se vogliamo rilanciare la nostra realtà.

Sono convinto che da questa situazione si possa uscire, grazie al contributo di tutti: oggi difendere la democrazia è una sfida alla quale nessuno  può sottrarsi.

Per questo motivo, concludendo, senza scrivere una lettera farcita di promesse elettorali, desidero ringraziarla per l’attenzione riservatami e mi permetto di estenderle due inviti, il primo è  di andare a votare il 24 e 25 febbraio 2013 per non lasciare che siano altri a scegliere per lei ed il secondo è, udcse lo riterrà opportuno, di tracciare sulla scheda rosa SOLO una X sul simbolo  CASINI  – UNIONE DI CENTRO e di non esprimere preferenze, altrimenti il suo voto sarà annullato.

 

 

Annunci